Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Day

Day 48, torna a parlare James Pallotta. La squadra in campo in vista del Gent

Tutte le news della giornata giallorossa

PRIMA SQUADRA –  James Pallotta e Dan Friedkin sono pronti ad avvicendarsi alla guida della Roma. Il closing dell’affare si avvicina. Intanto la squadra non se la passa molto bene e una eventuale qualificazione ai gironi di Champions League mancata farebbe sicuramente scendere il valore del club. L’attuale presidente ha detto la sua sul momento di difficoltà dei giallorossi: “La Roma ha ancora la possibilità di fare bene: la trattativa per il cambio di proprietà non c’entra niente con il rendimento della squadra“. Lo riporta Il Messaggero.

La Roma continua a preparare la gara di Europa League contro il Gent. I giallorossi, agli ordini di Fonseca, si sono divisi tra palestra e campo a Trigoria. Tutti in gruppo tranne Mirante, Pastore, Zappacosta, Zaniolo e Diawara che proseguono i rispettivi percorsi di recupero.

ALTRO – Dopo le sponsorizzazioni gonfiate, che hanno portato alla squalifica del Manchester City, ora l’Uefa ha messo nel mirino le plusvalenze, specie quelle fittizie non in linea con i valori del mercato. La compravendita dei calciatori determina spostamenti economico-finanziari spesso decisivi per una società. La cessione di un atleta, quando crea una plusvalenza, cioè viene realizzata a un prezzo superiore rispetto al costo residuo, è fondamentale per rientrare nei parametri del Fair Play Finanziario.

Gianluca Petrachi e la Roma potrebbero separarsi in anticipo. Dopo le ultime vicende il posto del direttore sportivo è in bilico, tanto che non è da escludere la possibilità di una rescissione del contratto prima della fine della stagione. E anche i rapporti con il suo collaboratore Pantaleo Longo non sono più idilliaci.

Il mondo del calcio continua ad essere oppresso dalla piaga del razzismo, non solo in Italia ma in tutto il mondo. Ieri un altro episodio increscioso si è verificato in Portogallo, ai danni dell’attaccante del Porto Marega.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day