Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Acerbi, carezza alla Roma: “Zaniolo mi fa impazzire”. Quando il derby sparisce…

Le belle parole del difensore della Lazio

Forse non se lo aspettava neanche. Perché di mezzo c’è la rivalità, il derby, il predominio cittadino. E perché poi quando i complimenti ti arrivano da chi non te li aspetti, fanno ancora più piacere. Perché, a conti fatti, nel calcio come nella vita ci sono anche l’onestà e la sincerità, doti che fanno parte dell’uomo Francesco Acerbi.

Che ieri non ha faticato ad ammettere candidamente: “Tra i giovani mi fa impazzire Zaniolo, che è un giocatore forte forte. Ha qualità, forza fisica e anche tiro. Inoltre non lo sposti. Un animale…”. Insomma, non un’incoronazione vera e propria perché per Zaniolo la corona deve ancora arrivare. Ma una bella investitura sì, con il riconoscimento di un talento eccezionale anche sull’altra sponda del Tevere. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa