Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Alla Roma una nuova ricapitalizzazione, aspettando altri investitori o un acquirente

Il piano di ripartenza del club giallorosso

Stallo alla messicana. Il magnate texano Dan Friedkin sarebbe ancora interessato al brand Roma, ma le condizioni di mercato non sono più le stesse di pochi mesi fa. Ad aver “raffreddato” l’interesse del tycoon è soprattutto l’impatto devastante del Coronavirus. I conti della Roma in questo momento infatti sono in grave perdita e necessitano di una iniezione fresca di liquidità. Una robusta ricapitalizzazione (più di 150 milioni di euro) per risanare e riequilibrare il bilancio aziendale.

La strada più suggestiva per risanare la situazione giallorossa potrebbe essere la trasformazione del club in una società ad azionariato diffuso (aperta ai tifosi come il Barcellona, il Real Madrid o il Bayern Monaco), trasformando, di fatto, l’AS Roma nella prima public company del calcio tricolore. Un progetto che lascerebbe un segno tangibile nella storia del club capitolino. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa