Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Notte da Dzeko e la Roma evita i preliminari di Europa League

Gol e rigore procurato: il bosniaco sale in cattedra con i granat

Il campionato della Roma finisce col sorriso. La vittoria facile sul Torino zeppo di riserve ha ipotecato il 5° posto e quindi l’accesso diretto all’Europa League. Obiettivo che non fa sognare ma che si stava complicando subito dopo il lockdown. Il piano di sopravvivenza di Fonseca ha funzionato grazie al nuovo assetto che ha regalato sicurezza a una squadra che ha mostrato anche una forma fisica invidiabile visto il gran caldo e il poco turn over pur regalando i soliti errori individuali.

Lo svantaggio iniziale di Berenguer è stato ribaltato in meno di venti minuti grazie a un Dzeko sontuoso che ha segnato il gol numero 106 prendendo il quarto posto di Volk e puntando il podio dei capocannonieri di sempre della storia romanista (Amadei è lontano 5 reti). Poi il colpo di testa di Smalling per il ribaltone. Nella ripresa il rigore di Diawara (guadagnato proprio da Dzeko) sembra chiudere il match, ma la papera di Pau Lopez su Singo riapre tutto. Lo scrive Leggo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa