Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Comanda Ryan, tentazione Totti bis

Con l’arrivo di Friedkin c’è bisogno di aria nuova, a Trigoria e a viale Tolstoj

Il nuovo proprietario della Roma delegherà al figlio Ryan la gestione della Roma, tanto che sarà lui probabilmente il presidente. Il suo sarà un ruolo centrale e attivo alla Zhang jr dell’Inter.

Nel board Friedkin vorrebbe un personaggio di spicco che conosca molto bene il calcio italiano. Da qui l’idea di chiamare Francesco Totti, che ha lasciato poco più di un anno fa tra mille veleni e polemiche.

L’ex capitano sarebbe disposto ad accettare solo per un ruolo operativo e certo, anche perché si trova bene nella sua nuova attività dove ha coinvolto anche Candela e AldairIl suo nome è uscito già qualche mese fa in una chiacchierata tra Friedkin e un importante dirigente sportivo italiano. Il Corriere dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa