Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Corsa, assist e affidabilità. La nuova vita di Spinazzola

L’inizio della sua avventura a Roma non è stato proprio fortunato, con l’auto rotta, lo zaino rubato e Petrachi che ha raccontato l’episodio in conferenza stampa.

Non solo: dopo appena sei mesi l’avventura di Leonardo Spinazzola nella Capitale sembrava ormai conclusa, con un trasferimento all’Inter saltato per pochissimo nell’ambito dello scambio con Politano.

Dopo si è rimesso in carreggiata e, col passare del tempo, sulla fascia sinistra è diventato un titolare inamovibile e uno dei pochi oggi non in discussione. Da esubero a titolare, questo può essere il resoconto degli ultimi 6 mesi di Spinazzola. La prossima stagione però dovrà mostrare qualcosa in più ed è pronto per farlo. La Gazzetta dello Sport.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa