Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Calafiori, futuro da Roma. Ora però serve il rinnovo

Il terzino giallorosso vuole far parte della Roma del futuro

Calafiori non si tocca. Se fino a qualche mese fa era uno dei famosi del vivaio per portare a casa delle plusvalenze, adesso la società ha posto il veto sulla cessione per crescerlo. Con l’arrivo di Friedkin e le qualità messe in mostra dal terzino la dirigenza ha deciso di trattenere il ragazzo e di puntarci. Il prossimo step, non semplice, è il rinnovo del contratto in scadenza nel 2022. Fino ad ora le parti non sono riuscite a trovare un accordo.

La volontà di Calafiori è quella di firmare per poter diventare, un giorno, un elemento importante per la squadra. La sensazione è che alla fine il matrimonio si farà. Una volta firmato il contratto si parlerà di futuro e le possibilità sono due: restare alla Roma e giocarsi le sue chance, oppure partire in prestito. Secco, senza diritti o obblighi di riscatto. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa