Resta in contatto

News

Roma, gli obbligazionisti rinunciano al rimborso anticipato

L’Assemblea si è tenuta alle 17 presso lo studio di Nicola Atlante

Attraverso un comunicato ufficiale, la Roma ha fatto sapere che i titolari delle obbligazioni relative al prestito Senior Secured Notes due 2024 hanno rinunciato al rimborso anticipato. Con il passaggio di proprietà gli obbligazionisti potevano chiedere l’immediato rimborso del bond, per questo la nuova proprietà giallorossa ha convocato in assemblea i bondholder per chiedere di rinunciare.

ASR Media and Sponsorship S.p.A. (l'”Emittente”) annuncia che l’Assemblea degli Obbligazionisti dei titoli obbligazionari in circolazione € 275,000,000 Senior Secured Notes due 2024, tenutasi in data odierna, ha approvato la concessione di alcuni waivers e alcune modifiche da apportare all’Indenture come descritto in dettaglio nell’apposito consent solicitation statement datato 2 settembre 2020“.

Il quorum richiesto – prosegue la nota – era presente all’Assemblea degli Obbligazionisti in prima convocazione, che si è tenuta alle ore 16:00, ora di Londra (17:00, ora locale a Roma), il 17 settembre presso lo studio di Nicola Atlante in Piazzale di Porta Pia 121, 00198, Roma, Italia. La Delibera Straordinaria per l’approvazione dei Proposed Waivers and Amendments è stata approvata in occasione dell’Assemblea degli Obbligazionisti in prima convocazione. La Supplemental Indenture volta a dare attuazione della Delibera Straordinaria sarà sottoscritta in data 18 settembre ed entrerà in vigore al momento del pagamento del Consent Payment“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News