Resta in contatto

Rassegna Stampa

Karsdorp, l’esubero diventa titolare. Fonseca e Smalling, filo sempre diretto

La curiosa storia dell’olandese

Nelle ultime due settimane era stato ceduto prima all’Atalanta e poi al Genoa. All’esordio di campionato, stasera a Verona, nella formazione della Roma ci sarà un titolare a sorpresa: Rick Karsdorp. L’esterno destro olandese, già “idolo” dei tifosi giallorossi che lo ringraziano per aver fatto saltare l’arrivo nella Capitale di De Sciglio, è pronto a giocarsi la sua chance.

Il suo arrivo nelle intenzioni di Monchi avrebbe dovuto risolvere il problema atavico del terzino destro: preso dal Feyenoord per 14 milioni (più 5 di bonus). Solo pochi giorni fa la sua esperienza romanista sembrava definitivamente chiusa, poi il dietrofront, dovuto anche alla possibilità di essere un titolare fisso. Per una conferma a sorpresa, c’è un ritorno che sembrava scontato ma non si è ancora concretizzato: quello di Chris Smalling. Manchester United permettendo. Lo scrive “Il Corriere della Sera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa