Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Sarà Mkhitaryan la nostra guida

E’ tornato il momento del campo e oggi c’è la partita contro la Juventus

La classifica può cambiare radicalmente a seconda del risultato. Una sconfitta vorrebbe dire già scalare al quarto posto. La società ha rinnovato in grande formalità la fiducia in Fonseca tanto da definirlo “nostro leader e da lasciar intendere che sarà lui a restituire o meno la fascia a Dzeko. Il nuovo capitano è Pellegrini che oggi non ci sarà, quindi toccherà a Mkhitaryan guidare la Roma. La proprietà ha taciuto anche troppo prima di mettere in pista il signor “a breve e medio termine“, cioè Pinto che non ha ancora rinnovato i pezzi pregiati, né ha venduto quelli che voleva. Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa