Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Carvalhal: “Poco tempo per recuperare, ma il gruppo ha carattere”. Horta: “Con la Roma gara difficile”

Il tecnico dei lusitani in conferenza stampa assieme al centravanti Ricardo Horta alla vigilia della sfida contro la Roma 

Alla viglia di Braga-Roma, il tecnico dei lusitani Carlos Carvalhal, insieme all’attaccante Ricardo Horta,  ha parlato in conferenza stampa. Le sue parole:

Sulla forza della Roma.
“Affronteremo un grande club. È una di quelle squadre in cui quando ci sono le pause per le nazionali l’allenatore resta quasi solo al centro sportivo. Questo dimostra la qualità del team. Ha anche un collettivo forte, oltre ad un ottimo allenatore che conosciamo bene. La Roma ha una dinamica offensiva molto forte, ma ha subito qualcosa a livello difensivo. È terza in campionato e affronteremo una squadra di alto livello”.

Sulle tante partite in poco tempo del Braga.
“Abbiamo fatto solo esercitazioni di recupero e siamo sopravvissuti alle battute d’arresto dei calciatori che si sono fermati per infortunio. Questo Braga ha atleti molto altruisti e andremo a sfidare la Roma guardandola negli occhi. Vogliamo rimanere all’interno della competizione e ci impegneremo per fare in modo che accada”.

Su Fonseca.
“So come gioca la Roma e conosciamo nel dettaglio i loro punti di forza, che sono tanti. In alcune cose sono vulnerabili, come tutte le squadre. Con la tecnologia che abbiamo, non credo che ci sia un vantaggio che possa pendere da una parte”.

HORTA IN CONFERENZA STAMPA

“Sappiamo che sarà difficile, perché la Roma è una grande squadra. Abbiamo però analizzato l’avversario e sappiamo che nella prima fase di costruzione subisce molti gol, perdendo spesso il pallone. Cercheremo di sfruttare questa debolezza. In 30 giorni abbiamo disputato 10 partite, ma siamo tutti preparati e concentrati su quello che è il nostro obiettivo. Siamo tutti pronti ad aiutare e i cambiamenti nella squadra non cambiano la nostra qualità, poiché abbiamo un grande spirito che ha ci ha permesso di continuare con qualità, come dimostrato nelle ultime partite. Entreremo in campo con lo spirito che ci caratterizza e sempre con tanta voglia di vincere. Siamo una grande squadra, abbiamo grandi ambizioni e affronteremo al meglio la partita con la Roma”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News