Resta in contatto

News

Diawara, un gol per ricominciare: “Me lo merito”

Esordio da titolare nel 2021 e gol partita. Diawara incornicia il match con la Fiorentina, la sua prima da titolare a distanza di 165 giorni da Verona-Roma, quando è stato inserito nella lista sbagliata. Amadou si è ripreso il suo posto in mezzo al campo, complice il turnover per i troppi impegni ravvicinati di campionato e coppa.

Una vittoria determinante per la classifica e per il morale della squadra, già parzialmente scosso per l’ennesima sconfitta di domenica scorsa contro una big. Diawara ha interpretato al meglio la sfida al Franchi, anche nel primo tempo, con i compagni spenti e senza cattiveria: “Avere continuità fa sempre bene. Ho avuto un paio di infortuni e il Covid mi ha fermato per un po’ di tempo. Sto ritrovando la giusta condizione, sto giocando e sono felice per la vittoria, ce la meritiamo, non abbiamo concesso nulla alla Fiorentina“. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News