Resta in contatto

Mimmo Ferretti

Roma-Napoli 0-2, la Champions si allontana. Le pagelle di Mimmo Ferretti

Ko letale per i giallorossi che vedono allontanarsi la zona Champions

PAU LOPEZ  4

La punizione-gol di Mertens è velenosa, ma la palla entra in porta sul suo palo. Nell’azione che porta al raddoppio del Napoli si fa beccare nella terra di nessuno. Male.

MANCINI  5,5

Sta sul centro-destra e nel primo tempo entra a fatica in partita, sbagliando anche le cose per lui inusuali. Poi cresce di tono, e di presenza fisica. Ma non è esente da colpe, anche lui. 

CRISTANTE  5

Centrale dei centrali, ancora una volta. Ormai questo deve essere considerato il suo ruolo. Sbaglia qualche appoggio, è fuori posizione sul secondo gol di Mertens ma impegna Ospina quando va all’attacco. Qual è il suo vero ruolo?

IBANEZ 4

Il brasiliano, reduce dalla deludente prestazione di Kiev, viene confermato ma non ne azzecca una. A cominciare dal fallo che porta alla punizione-gol di Mertens fino alla copertura sbagliata su Politano che offre a Mertens il pallone del raddoppio.

KARSDORP  5,5

Primo tempo di sofferenza inaudita, visto che dalla sua parte spingono a mille sia Mario Rui che Insigne. Non crolla, comunque. Anzi. Quando va avanti, qualcosa di buono lo fa vedere. Con idee lucide. Fino alla fine.

DIAWARA  5,5

Amadou c’è, come a Kiev. Non si vede, però, dove dovrebbe brillare in fase di costruzione. Tampona e chiude quello che può.

PELLEGRINI  5,5

Altro giro, altro ruolo. Stavolta il capitano si sistema a centrocampo. Ma non è un mediano. Punto. In avvio di ripresa ci prova di testa: troppo centrale. Muovendosi da trequartista, ovvio. Come quando becca il palo. Secondo tempo di spessore, dopo una prima frazione pessima. 

SPINAZZOLA  5,5

Sprinta invano, e spesso fuori giri. Politano, dalla sua parte, non lo fa stare sereno in fase difensiva. Un po’ meglio nella ripresa, ma era difficile bissare quel triste primo tempo.

PEDRO  4

Lo spagnolo va ancora in campo dal primo minuto, e la scelta di Fonseca sorprende. Lui non la becca quasi mai. E tira in curva un pallone comodo. Sparito.

EL SHAARAWY  4,5

Privo di Mkhitaryan, Fonseca non rinuncia al Faraone che dà poco. Troppo poco.

DZEKO  4,5

La doppietta realizzata a Kiev in Europa League non basta a Borja Mayoral per la conferma in campionato: al centro dell’attacco (ri)tocca a Edin, lontano dal gol in Serie A dal 3 gennaio (Roma-Sampdoria 1-0). Un tiretto nel primo tempo e un po’ di impegno sui palloni sporchi prima del cambio.

CARLES PEREZ SV

Per l’inutile Pedro. E non fa meglio.

BORJA MAYORAL  SV

Entra per Dzeko. Non lascia tracce. 

VILLAR  SV

Entra tardi al posto di Diawara. E arriva qualche geometria. Ammonito, verrà squalificato.

KUMBULLA  SV

Per Pellegrini, nel finale.

FONSECA  4,5

Sbaglia alcune scelte tecniche che pesano sull’esito della partita. Roma stanca? Niente alibi, l’ha detto lui.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo Brocato
MAX
20 giorni fa

La Roma occupa il posto in classifica che le spetta. Squadra mediocre con un allenatore mediocre e una Società indecifrabile. Forse possiamo arrivare anche settimi con un po’ di sforzo …

Fulvio
Fulvio
20 giorni fa

Allenatore mediocre per una squadra mediocre ma, d’altronde, come si dice dalle nostre parti: senza soldi nun se canta la messa e gli amerikani bostoniani o texani che siano (Pallotta 1.0 e Pallotta 2.0) non vengono qua per mettere soldi ma solo per fare i loro business lasciando alla Roma solo debiti che alla fine della giostra porteranno al fallimento economico questa società, dopo il fallimento sportivo che dura ormai da 10 anni. Dovremmo essere noi risposta a ribellarsi, mandare questi profittatori a casa loro e pretendere che la Roma sia dei romanisti che, anche se squattrinatoi peggio dè signori… Leggi il resto »

Marco
Marco
20 giorni fa

La squadra é questa. Vale il 6° – 7° posto; non di più.
Diversi titolari in squadre più forti sarebbero solo in panca.

Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe. Anche se alcuni ignoranti non hanno capito sei stato un grande capitano"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Mimmo Ferretti