Resta in contatto

Rassegna Stampa

Righetti in terapia intensiva per un infarto

L’ex campione giallorosso colpito da infarto durante una partita di padel

Grosso spavento, ieri pomeriggio per Ubaldo Righetti. L’ex difensore della Roma campione d’Italia del 1983, ha avuto un malore mentre giocava a padel con alcuni amici ed è stato ricoverato all’ospedale Sant’Andrea. Righetti, 58 anni, avrebbe avuto prima un leggero infarto, e poi altri due durante gli esami (la coronografia) a cui i medici lo stavano sottoponendo. Righetti si trova in terapia intensiva, dove è tenuto sotto stretta osservazione e la prognosi è riservata. Dopo esser stato per anni una voce radiofonica nell’etere romano, oggi l’ex giallorosso è uno stimato opinionista di Roma tv, dove analizza ogni partita della formazione di Paulo Fonseca insieme ad altri ex come Ruggero Rizzitelli e Vincent Candela. Pochi giorni fa un suo post sui social network aveva fatto scalpore tra la tifoseria romanista: aveva infatti pubblicato una foto mentre era a pranzo con Allegri. Lo scrive Il Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ma quanti anni hai? Rispetto la tua idea ma non scrivere che Giannini no ha lasciato alcun ricordo! E’ profondamente ingiusto e non esatto"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa