Resta in contatto

News

Roma, indebitamento netto finanziario pari a 311,7 milioni (COMUNICATO)

Il comunicato sulla situazione finanziaria del club

La Roma ha reso noto, su richiesta della Consob i dettagli sulla situazione finanziaria del club, con riferimento al 30 giugno 2021. Ecco alcuni stralci del comunicato.

L’Indebitamento finanziario netto adjusted della Società al 30 giugno 2021 evidenzia un indebitamento netto pari a 311,7 milioni di euro, e si confronta con un valore pari a 253,4 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e a 300,2 milioni di euro al 30 giugno 2020. L’incremento dell’indebitamento finanziario netto rispetto al 31 dicembre 2020, pari a 58,3 milioni di euro, è sostanzialmente determinato da (i) i finanziamenti soci erogati da Romulus and Remus Investments LLC (“RRI”) per il tramite della controllante NEEP Roma Holding S.p.A. (“NEEP”); (ii) l’incremento del finanziamento infragruppo verso Mediaco e Soccer SAS (iii) l’aumento dei debiti verso banche per finanziamenti di breve e lungo periodo e (iv) le minori disponibilità liquide.

L’incremento registrato rispetto al 30 giugno 2020, pari a circa 11,5 milioni di euro, è sostanzialmente determinato dai (i) finanziamenti soci erogati da Romulus and Remus Investments LLC (“RRI”) per il tramite della controllante NEEP Roma Holding S.p.A. (“NEEP”), (ii) dall’aumento dei debiti bancari per finanziamenti di lungo periodo e (iii) dall’incremento del finanziamento infragruppo verso Soccer SAS, parzialmente compensati dal decremento del finanziamento infragruppo verso Mediaco, dal decremento dei debiti verso banche per finanziamenti di breve periodo e da maggiori disponibilità liquide.

L’Indebitamento finanziario netto adjusted a medio/lungo termine è pari a 294,6 milioni di euro (255,1 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e 265,9 milioni di euro al 30 giugno 2020), composto da attività finanziarie non correnti, pari a 0,1 milioni di euro, rimaste invariate rispetto al 31 dicembre 2020 e 30 giugno 2020, e debiti (€/000) 30/06/2021 31/12/2020 e debiti finanziari, con scadenza oltre i 12 mesi, per complessivi 294,8 milioni di euro (255,2 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e 266,1 milioni di euro al 30 giugno 2020)

L’Indebitamento finanziario netto adjusted a breve termine è pari a 17 milioni di euro (negativo per 1,7 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e positivo per 34,3 milioni di euro al 30 giugno 2020), composto da disponibilità liquide per 16,9 milioni di euro (18,5 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e 4,2 milioni di euro al 30 giugno 2020) più che compensate da debiti finanziari, pari a 33,9 milioni di euro (16,8 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e 38,5 milioni di euro al 30 giugno 2020). 

L’Indebitamento finanziario netto consolidato adjusted al 30 giugno 2021 è pari a 302 milioni di euro e si confronta con un valore pari a 247,9 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e a 299,8 milioni di euro al 30 giugno 2020. L’incremento dell’indebitamento finanziario netto rispetto al 31 dicembre 2020, pari a circa 54,1 milioni di euro, è sostanzialmente determinato da (i) i finanziamenti soci erogati da RRI per il tramite della controllante NEEP; (ii) l’aumento dei debiti verso banche per finanziamenti lungo periodo e (iii) le minori disponibilità liquide, parzialmente compensati dal decremento del debito per Prestito Obbligazionario.

L’ incremento rispetto al 30 giugno 2020, pari a 2,2 milioni di euro è sostanzialmente dovuto ai finanziamenti soci erogati da RRI per il tramite della controllante NEEP e dall’aumento dei debiti bancari per finanziamenti di lungo periodo, parzialmente compensate dalle maggiori disponibilità liquide, dal decremento del debito per Prestito Obbligazionario e dal decremento dei debiti verso banche per finanziamenti di breve periodo.

Si compone di disponibilità liquide, per 22,8 milioni di euro (36,7 milioni di euro, al 31 dicembre 2020 e 7,7 milioni di euro, al 30 giugno 2020), attività finanziarie non correnti, per 10 milioni di euro (10 milioni di euro, al 31 dicembre 2020 e 10 milioni di euro, al 30 giugno 2020), e debiti finanziari, per complessivi 334,9 milioni di euro (294,7 milioni di euro, al 31 dicembre 2020 e 317,5 milioni di euro, al 30 giugno 2020).

LEGGI IL COMUNICATO INTEGRALE.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News