Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Da Morata a Volpato, passando per Casemiro e Christensen: tutti i giovani lanciati da Mourinho

Sono tantissimi i calciatori lanciati giovanissimi da José Mourinho e che hanno avuto una carriera importante

Nella sua prima stagione in giallorosso José Mourinho ha gettato nella mischia tantissimi giovani calciatori del vivaio della Roma. Uno su tutti è certamente Felix Afena-Gyan, già a quota due gol in campionato e spesso titolare della Roma dello Special One. Ma ieri, durante la ripesa, il tecnico portoghese ha messo in campo due ragazzi di 18 e 19 anni che hanno rimontato la gara col Verona: Cristian Volpato ed Edoardo Bove, oltre a Zalweski.

Ma skysport.it ha pubblicato un’ampia carrellata di tutti i giovanissimi lanciati da Mourinho nella sua carriera, sin dai tempi del Porto fino ad arrivare alla Roma. Ecco alcuni dei nomi: Ricardo Costa (debuttò con il Porto a 21 anni), Loftus-Cheek (debuttò con il Chelsea a 18 anni), Christensen (debuttò con il Chelsea a 19 anni), Santon (debuttò con l’Inter a 18 anni), Nacho (debuttò con il Real Madrid a 20 anni), Morata (debuttò con il Real Madrid a 18 anni), Casemiro (debuttò con il Real Madrid a 21 anni), Fabinho (debuttò con il Real Madrid a 19 anni), McTominay (debuttò con il Man Utd a 20 anni), Tuanzebe (debuttò con il Man Utd a 19 anni), Tanganga (debuttò con il Tottenham a 20 anni).

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti