Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Conferenze stampa

Abraham: “A Roma sono tornato a brillare. Futuro? Penso solo al Leicester” (VIDEO)

Le parole dell’attaccante giallorosso in conferenza stampa


Tammy Abraham ha parlato nella conferenza stampa di vigilia della semifinale di Conference League in programma domani al King Power Stadium, dove i giallorossi sfideranno il Leicester City. Queste le parole del centravanti inglese:

Tu che conosci il Leicester, che partita ti aspetti?

“Sono una buona squadra. So cosa ci aspetta. Non ho mai segnato ma domani sarà l’occasione perfetta”

Su Mourinho:

“Uno dei migliori con cui lavorare. Sa come guidarti. Ho bisogno di qualcuno che mi spinga e motivi. Per me è l’allenatore perfetto”

Sei il capocannoniere della Conference e il miglior inglese in Serie A

“Fare quello che sto facendo dà un’emozione incredibile. Venivo da una stagione difficile e tornare a splendere è fantastico. A Roma sono stati chiari fin dall’inizio e mi hanno aiutato. Spero di finire la stagione vincendo”

Pensi che questa partita possa essere un duello con Vardy anche in ottica nazionale?

“Hanno buoni attaccanti. Sono amico di Maddison e sono contento di giocare contro un’inglese. Voglio aiutare la squadra il più possibile”

Con Zaniolo il tuo ruolo cambia, cosa cambia per te?

“Con Nicolò ci capiamo. Giocare con lui mi leva pressione e mi aiuta molto a giocare la mia partita. Con lui sono più libero e più me stesso”.

Senti di essere cresciuto da quando sei in Italia ed in cosa sei migliorato?

“Lavoro ogni giorno come la mia squadra per migliorare, la mia concentrazione è sulla gara di domani e vincere.”

Ti senti di rassicurare i tifosi e dire che resterai alla Roma?

“Sono felice qui perché gioco il mio calcio, sono concentrato sulla competizione e sulla gara di domani”.

 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Conferenze stampa