Resta in contatto

News

Ranieri: “La vittoria della Roma è importante per il calcio italiano”

Le parole dell’ex tecnico giallorosso: “Sono sempre contento quando una squadra italiana vince all’estero”

Claudio Ranieri ha parlato della vittoria della Roma in Conference League. Di seguito l’intervista rilasciata dall’ex tecnico giallorosso a margine della premiazione per il “2° Premio Alessandro Rialti”.

Contento della vittoria della “sua” Roma in Conference?

“Io sono contento quando vince una squadra italiana all’estero perché è importante sempre alzare il calcio italiano”.

Quindi non si è trattato di una “coppetta” come dice qualcuno?

“Sono coppe vere e poi bisogna vincerle. Prima si prendono e poi si dica quello che si vuole, perché siamo un popolo democratico. Se qualcuno non è contento è normale, fa parte del gioco”.

Il calcio sta cambiando con tante proprietà americane pronte a investire in Italia, cosa ne pensa?

“Se si vuole stare dietro a grandi squadre ci vogliono grandi investimenti. Gli americani giustamente vogliono fare business e costruire stadi. Non capisco perché in Italia ci sia tutta questa burocrazia e mi auguro che presto oltre a Firenze tante altre città possano avere il proprio nuovo stadio”.

Nel suo futuro c’è più Italia o più estero?

“Per ora c’è una gran bella vacanza, sono libero, poi vedremo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News