Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Ibanez: “Mourinho mi ha aiutato tanto. In nazionale grazie alla Roma” (VIDEO)

Il difensore giallorosso dopo l’esordio con la maglia della Selecao: “Lavoriamo per arrivare fino in fondo. Fino all’ultimo”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mola Italia (@mola.italia)

Contro la Tunisia è arrivato l’esordio con la maglia del Brasile di Roger Ibanez. Il difensore della Roma, dopo la partita, ha espresso le sue sensazioni a Mola Italia. Di seguito le sue dichiarazioni.

Cosa si prova a fare l’esordio con il Brasile?
“Sensazione indimenticabile. E’ stata bellissima la partita. Per l’esordio non ho parole. Per me è stata una soddisfazione”.

Quanto conta il lavoro di Mourinho?
“Tanto. Mourinho mi ha aiutato tanto. Adesso inizio a lavorare di là e sarò pronto, sono sicuro”.

Come ti ha accolto il gruppo?
“Gruppo spettacolare, sono tutti bravi atleti”.

Dove può arrivare il Brasile?
“Crediamo di arrivare fino in fondo. Fino all’ultimo”.

E la Roma?
“Anche (ride, ndr). Lavoriamo per quello”.

È grazie alla Roma che sei qui?
“Si. Il lavoro che facciamo là dipende dalla Roma, se gioco o no. Ringrazio sempre la Roma”.

A chi dedichi questo momento?
“Alla mia famiglia. Mia moglie, che sta sempre con me, e i miei bambini”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra