Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Amarcord, 3 ottobre 2004: la Roma pareggia 3-3 contro l’Inter all’Olimpico (VIDEO)

I giallorossi prima in vantaggio con Montella poi subiscono 3 reti in 10 minuti. Totti e De Rossi riagguantano il pareggio


E’ il 3 ottobre 2004 e sono le 20:30. Allo Stadio Olimpico la Roma di Delneri ospita l’Inter di Mancini per la 5^ giornata del Campionato di Serie A 2004/2005.

I giallorossi partono forte, Cassano mette subito in difficoltà la difesa nerazzurra che, al 9′, si concede una dormita collettiva che la Roma punisce con il quinto gol in campionato di Vincenzo Montella, che con un forte sinistro supera Toldo. L’Inter non ci sta. Pressa e al 1′ dei 2′ di recupero, pareggia con Cambiasso bravo ad inserirsi e a battere di testa Pelizzoli.

I nerazzurri cominciano forte il secondo tempo e al 51′ arriva il sorpasso: un innocuo destro di Veron viene deviato alle spalle di Pellizoli da Mexes. 10 minuti più tardi arriva il terzo gol dell’InterRecoba che con un paio di finte ridicolizza la difesa giallorosso e poi di sinistro fulmina ò’estremo difensore Al 57′ Totti riapre la gara con una delle sue gemme: una splendida punizione che batte Toldo e che permette al capitano giallorosso di segnare il 100° gol in A.

Partita elettrizzante anche per l’eccessiva allegria delle due difese, entrambe davvero da brividi. La conferma arriva al 74′ quando De Rossi, da un paio di metri, mette dentro risolvendo una mischia in cui i difensori nerazzurri si sono trasformati in vere statue.

TABELLINO

ROMA: Pelizzoli, Panucci (1′ st Dellas), Mexes, Ferrari, Cufrè, De Rossi, Perrotta, Mancini, Totti, Cassano (17′ st Mido), Montella (26′ st Dacourt).
A disposizione: Curci, Sartor, Corvia, Aquilani.
Allenatore: Del Neri.

INTER: Toldo, Zè Maria, Cordoba, Burdisso, J. Zanetti, Cambiasso, Veron, Stankovic (38′ st C. Zanetti), Recoba (40′ st Cruz), Martins (44′ st Davids), Adriano.
A disposizione: Fontana, Van Der Meyde, Materazzi, Pasquale.
Allenatore: Mancini.

ARBITRO: Bertini di Arezzo.

RETI: 9′ pt Montella, 46′ pt Cambiasso, 6′ st Veron, 9′ st Recoba, 12′ st Totti, 29′ st De Rossi.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord