Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Niente scuse Roma: vinci

Mou non accetta scuse: “Bisogna vincere”

La Roma scenderà in campo contro l’Helsinki quando la partita tra Ludogorets e Betis sarà già conclusa: in caso di successo dei bulgari si dovrà vincere per forza, altrimenti ogni risultato è buono per giocarsi tutto all’ultima. Il meteo dice che si giocherò con una temperatura di circa 9 gradi sotto una leggera pioggia. Il vero problema sarà il sintetico, argomento che il tecnico affronta alla vigilia.

Gli fanno notare che l’Helsinki ha anche lo Stadio Olimpico con erba naturale, ma che la squadra gioca alla Bolt Arena, impianto sponsorizzato dall’azienda fondata dal fenomeno dell’atletica: “Potevano organizzare le gare europee nell’altro stadio della città“, la frecciata di Mourinho. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa