Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Mourinho, quanti rimpianti: “Una sconfitta immeritata”

Lo Special One non ci sta

Irritato, scocciato e amareggiato. José Mourinho, pur avendo apprezzato l’abnegazione dei suoi contro il Salisburgo, ha accusato la beffa a due minuti più recupero dalla fine. Il tecnico avrebbe preferito giocarsi il ritorno all’Olimpico in una situazione di parità, invece, dovrà sacrificare tutte le forze dei suoi per ribaltare la partita. E siccome c’è anche un quarto posto da difendere in campionato con una rosa che non è extralarge, uscire dalla Red Bull Arena con una vittoria o un pareggio sarebbe stato utile. A peggiorare la situazione anche l’infortunio di Paulo Dybala al flessore sinistro che ha costretto lo Special One a cambiare la squadra all’intervallo facendo subentrare Celik e spostando El Shaarawy in attacco: “Ha dato dinamismo davanti e poi abbiamo messo Belotti per Abraham. Quando prendiamo gol non c’è più niente da fare“.

Ma il rammarico più grande è aver sfiorato il vantaggio: “Abbiamo dominato e sempre avuto il controllo della partita, ma sono stati sbagliati dei gol incredibili. C’è un rigore netto per noi nel primo tempo e siamo stati sfortunati nel cambio di arbitro (l’assistente al VAR Higler al posto di Nyberg ndc). Prendere questo gol all’ultimo minuto è ingiusto, ma è il calcio. Non c’è niente da fare“. Il riferimento al rigore negato è al minuto 30 quando Pavlovic spinge Abraham con il braccio in area e l’attaccante si sbilancia cascando a terra. Poi, tira in ballo le scarse energie della squadra: “È duro pensare a giovedì dovendo ragionare già su domenica, abbiamo delle limitazioni dovute alla stanchezza”. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Dall'arrivo di De Rossi sulla panchina della Roma Pellegrini è tornato il giocatore che tutti,...
Sei anni fa ci lasciava tragicamente Davide Astori, in quel maledetto 4 marzo del 2018...
La Roma torna in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League: il Bologna, quarto,...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...