Resta in contatto

Approfondimenti

WeScout, il futuro della regia del calcio italiano: Sandro Tonali (VIDEO)

Testa alta e una regia da top player

Biografia e carriera

Sandro Tonali nasce a Lodi l’8 Maggio del 2000 e calcisticamente cresce nelle giovanili del Brescia dove oggi gioca in prima squadra. Serie B e Nazionale a poco più di 18 anni sono ormai pane quotidiano. Tonali fa il suo esordio in Serie B con le rondinelle il 26 Agosto 2017 (a soli 17 anni) contro l’Avellino. Da quel momento in poi, nella passata stagione colleziona 19 presenze in tutto il campionato conquistando la fiducia di tutto l’ambiente: squadra e tifosi. In estate prende parte all’Europeo Under 19, dove da protagonista conquista la finale con gli azzurrini che però devono arrendersi ai supplementari al Portogallo di Diogo Jota. Nel corso di questa stagione, con la maglia del Brescia, diventa titolare inamovibile e protagonista indiscusso, in 20 presenze ha collezionato 1766 minuti giocati, 2 gol e 5 assist.

Dicono di lui

Le sue evidenti qualità vengono notate anche da Roberto Mancini che non perde occasione di aggregarlo nei suo stage della Nazionale maggiore. Il commissario tecnico degli azzurri su di lui ha dichiarato: “Giovani così ci servono e abbiamo bisogno di conoscerli di più. La speranza che giochino risponde all’esigenza di costruirci un futuro migliore al più presto. Abbiamo a disposizione diversi ragazzi molto bravi, ma bisogna dar loro tempo e modo di fare esperienza“. A coccolarlo arrivano anche le parole del patron delle rondinelle Cellino: “È imbarazzante la naturalezza che questo ragazzo ha dimostrato calandosi nel ruolo di centrale in mezzo al campo”. Tra i tifosi invece ci si appresta allo scomodo paragone con Andrea Pirlo, per luogo di nascita, taglio di capelli, ruolo in campo e l’eccellente visione di gioco. Un po troppo presto per affiancarlo a un giocatore simile.

Caratteristiche fisiche, tecniche e tattiche

Centrocampista elegante a cui spesso viene affidata la regia della squadra, gioca spesso il pallone a testa alta e mostra una grande visione di gioco potenziata da una particolare accuratezza dei passaggi. Piede destro naturale ma bravo con entrambi si adatta facilmente sia in un centrocampo a tre che a fare il mediano davanti alla difesa in un 4-2-3-1 o un 4-3-1-2 viste le buone doti di interdizione. Fisicamente ha una struttura buona anche se muscolarmente risulta ancora troppo acerbo per la massima categoria, problema a cui però già si sta ponendo un rimedio.

Calciomercato

Sandro Tonali è cercato da tutti i principali club italiani: Juventus, Roma, Napoli, Inter e Milan. Il Brescia lo valuta intorno ai 25 milioni di euro, forse qualcosa di più qualora le rondinelle dovessero centrare la promozione in Serie A al termine della stagione in corso. Ha un contratto in scadenza al 30 Giugno 2021 e la sua procura è affidata a Roberto La Florio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti