Resta in contatto

News

Romania, l’ex portiere giallorosso Pigliacelli segna dal dischetto: “Ho pensato di fare il cucchiaio” (VIDEO)

Il gol dal dischetto manda in estasi i tifosi del Craiova

Mirko Pigliacelli, ex portiere del vivaio della Roma oggi in forze all’Universitatea Craiova 1948 Club Sportiv (squadra allenata dall’italiano Devis Mangia) ha realizzato il gol del momentaneo 1-1 su calcio di rigore nel match di campionato contro la Steaua Bucarest. La formazione di Pigliacelli non ha però portato a casa punti durante la delicata trasferta e il risultato finale è stato di 3-2 per la Steaua. In questa stagione il Craiova aveva già sbagliato 5 calci di rigore e Devis Mangia ha selezionato Pigliacelli come rigorista: il risultato è stato ottimo e i tifosi della squadra allenata dal tecnico italiano sono andati in estasi anche sui social network nell’aver visto segnare il proprio estremo difensore.

Un pensiero alla Francesco Totti

Dopo la partita Pigliacelli svela ai microfoni di gianlucadimarzio.com: “Ero un po’ teso, il mio primo rigore davanti a 30 mila persone che tifavano contro. La sera prima ci ho pensato, chiedendomi cosa sarebbe successo in caso avessi dovuto tirare un rigore. Cucchiaio? E’ stato il mio primo pensiero. Mi sono detto che c’è chi a 20 anni lo ha fatto a Van der Saar in nazionale. Poi mi sono ricordato che dietro quella maglia c’era scritto Francesco Totti”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News