Resta in contatto

News

Pigliacelli: “De Rossi ha dedicato tutta la sua carriera alla Roma e poi è stato messo alla porta”

“E’ difficile commentare quanto successo alla Roma”

Mirko Pigliacelli, portiere oggi al Cracovia, ma che con la Roma Primavera nel 2011 ha vinto il Campionato, è intervenuto ai microfoni del portale tuttomercatoweb.com per parlare della sua ex squadra. Queste le sue parole:

Roma? È difficile da commentare dopo tutto quello che è successo in estate. Chiunque fosse italiano e soprattutto romano è stato messo alla porta. Totti e De Rossi sono due persone fantastiche. Non credo che De Rossi abbia chiesto la luna, gli sarebbe bastato rimanere e dare il suo contributo. È brutto, davvero. Ha dedicato tutta la carriera ad una società, poi è stato messo alla porta. La scelta del Boca ha dimostrato che non è un calciatore che doveva prendere i milioni per giocare. Aveva bisogno di uno stimolo, la scelta del Boca lo dimostra”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News