Resta in contatto

News

Sassuolo-Roma, la Digos al lavoro per identificare chi ha lanciato i fumogeni

La polizia sta procedendo per identificare gli autori

La Roma è stata multata dal Giudice Sportivo perché nell’ultima partita di campionato pareggiata 0-0 contro il Sassuolo i tifosi giallorossi hanno lanciato dei fumogeni in campo. La Questura di Reggio Emilia, in una nota ufficiale, ha infatti annunciato di essere al lavoro per l’identificazione dei responsabili:

Durante l’incontro di calcio del campionato di seria A Sassuolo-Roma, giocato al Mapei Stadium lo scorso 18 maggio, al 28° e al 31° minuto del primo tempo, dalla Tribuna Nord, settore deputato ad ospitare la tifoseria capitolina, sono stati lanciati in campo due fumogeni. Gli autori del gesto, sebbene fossero parzialmente coperti, sono stati individuati grazie al sistema di videosorveglianza del Mapei Stadium che permette di selezionare ogni azione di ciascun tifoso “scannerizzando” 30 frame al minuto. Le azioni al momento sono al vaglio della squadra tifoserie della Digos al fine dell’esatta identificazione degli autori, che saranno oggetto di eventuali provvedimenti Daspo“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da News