Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Europa League, come cambia la stagione della Roma dopo la sentenza del Tas

Dopo la sentenza relativa all’esclusione del Milan dalla competizione, la Roma vede stravolto il suo calendario: prima partita del torneo il 19 settembre

Il Tas ha deciso: il Milan è fuori dall’Europa League per la stagione 2019/20. La notizia cambia completamente il calendario della Roma, che adesso può preparare con più calma la prossima stagione. Prima della sentenza i giallorossi, essendo arrivati sesti in campionato, avevano potuto accedere alla fase preliminare della competizione: ciò significava un anticipo delle gare europee, con la prima sfida disputata il 25 di luglio.

Ora questo destino toccherà al Torino, ripescato proprio in virtù dell’esclusione del club meneghino.
La Roma quindi ha davanti un calendario diverso, cui la prima data da segnare è il 30 agosto, giorno del sorteggio della fase a gironi.

Una volta decretato il gruppo e le sfidanti, la Roma inizierà il suo viaggio in Europa League, disputando la prima gara il 19 settembre. Le altre sfide saranno il 3 e 24 ottobre, il 7 e 28 novembre, e infine il 12 dicembre, ultima giornata della sfida ai gironi. In caso di qualificazione, la data dei sorteggi dei sedicesimi di finale sarà il 16 dicembre.

30 agosto: sorteggio fase a gironi, Montecarlo

SETTEMBRE

19 settembre: fase a gironi, prima giornata

OTTOBRE

3 ottobre: fase a gironi, seconda giornata
24 ottobre: fase a gironi, terza giornata

NOVEMBRE

7 novembre: fase a gironi, quarta giornata
28 novembre: fase a gironi, quinta giornata

DICEMBRE

12 dicembre: fase a gironi, sesta giornata
16 dicembre: sorteggio sedicesimi di finale, Nyon

La Roma entra quindi a far parte delle 17 compagini già sicure di disputare la fase a gironi, mentre si dovrà attendere il 29 agosto per conoscere le squadre vincitrici della fase preliminare. I giallorossi saranno la terza testa di serie per coefficienti UEFA (81), alle spalle di Siviglia (104) e Arsenal (101).
Oltre ai giallorossi, gli altri 16 club qualificati per i gironi sono i seguenti:
(la grafica del sito Uefa tiene ancora conto del Milan)

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News