Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, sbarca Pau Lopez e Fonseca si presenta. Oggi il via al ritiro blindato

Tutta la rassegna stampa in un click

Il Corriere dello SportSbarca a Roma il nuovo portiere giallorosso Pau Lopez, sorridente e motivato oggi si metterà a disposizione di Fonseca per il primo allenamento. Il ritiro giallorosso sarà blindato per volere del tecnico portoghese, che sfiderà il caldo torrido di Roma per iniziare a preparare al meglio la stagione. Tra tutti, Florenzi e Cristante lotteranno per un posto da titolare nello scacchiere di Fonseca.

La Gazzetta dello SportLa Roma si raduna a Trigoria con Edin Dzeko in rosa: il bosniaco aspetta segnali dall’Inter ma la trattativa tra i due club non si sblocca. Così inizierà a lavorare con Fonseca (e non con Conte) che ieri si è presentato a Trigoria con l’intenzione di far bene e di provare a vincere al primo anno. Intanto dalla Francia torna a parlare uno dei misteri del mercato di Monchi, William Bianda, prossimo ad andare in prestito altrove.

Il MessaggeroFonseca è pronto a plasmare la sua nuova creatura, la Roma, e vuole farlo con personalità e con le giuste linee guida, pronto a vincere subito. Probabilmente senza Edin Dzeko, presentatosi nella capitale con il muso lungo e la voglia di andare all’Inter, ma con la speranza di farlo con Gonzalo Higuain, ancora dubbioso nell’accettare la proposta della Roma.

Il Tempo – Non esiste trattativa tra l’entourage di Zaniolo e nessun’altra squadra: lo ha voluto precisare Claudio Vigorelli attraverso un post su Instagram 

Leggo – Pronti, via e Paulo Fonseca si presenta agguerrito e desideroso di iniziare la sua avventura con la Roma. Con Pau Lopez in porta e Higuain in attacco: questo è il piano di Petrachi

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola