Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma, con Pau Lopez sei in buone mani

Il portiere spagnolo ha già conquistato la fiducia di compagni e tifosi

Tra i nuovi acquisti, l’unico certo di giocare domenica pomeriggio il derby contro la Lazio è Pau Lopez. Un altro, Paulo Fonseca permettendo, potrebbe essere Davide Zappacosta, ma sarà senza dubbio il portiere spagnolo quello chiamato al compito più complicato, cioè evitare di ripetere lo score registrato contro il Genoa (3-3). Degli oltre 110 milioni di euro investiti in estate da Petrachi, i 23,5 pagati al Betis Siviglia per avere il portiere sono stati quelli spesi meglio.

Bisognava cancellare dagli occhi dei tifosi la stagione disastrosa di Robin Olsen e allo stesso tempo mettere a disposizione di Paulo Fonseca un portiere bravo tra i pali e con i piedi, in grado di far ripartire l’azione dal basso. Su 155 partite giocate da professionista, Pau Lopez non ha subito gol 46 volte. Non farlo anche contro la Lazio sarebbe un ottimo punto di partenza per entrare nel cuore dei tifosi giallorossi. Lo scrive “Il Corriere della Sera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa