Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Tocca a Veretout: fosforo, idee e muscoli. Ora la Roma è pronta a godersi il suo regista

Esordio del francese contro il Sassuolo

E’ finalmente arrivato il momento del debutto per Jordan Veretout, che non è potuto scendere in campo nelle prime due sfide del campionato giallorosso contro Genoa e Lazio per un infortunio. 112 giorni dalla sua ultima partita, contro il Genoa, quando ancora indossava la maglia della Fiorentina.

Fonseca punta forte su di lui per dare qualità e quantità al centrocampo della Roma, soprattutto dopo aver rilevato che a Diawara serve ancora tempo per adattarsi ai suoi dettami. Dalle prime due gare dei giallorossi è emersa una certa fragilità al livello difensivo, e le caratteristiche di Veretout sono l’ideale per garantire al reparto arretrato maggiore copertura. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa