Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Patto d’amore. L’onda dei mille

A Lecce 1.000 tifosi giallorossi

Due schiaffi e 30 mila applausi al fischio finale. “Ma qui reagiscono sempre così bene dopo le sconfitte?“, avranno chiesto i nuovi arrivati ai senatori della Roma dopo lo 0-2 contro l’Atalanta. No, il passato è stato molto più buio di questo presente.

Dopo le polemiche, le contestazioni, i musi lunghi e l’insoddisfazione della stagione che si è conclusa con gli addii prima di Totti e poi di De Rossi, è nato un nuovo patto d’amore tra i tifosi e la squadra. Merito, soprattutto, delle idee di Fonseca e del lavoro che il ds Petrachi ha fatto sul mercato.

Si spiegano così anche i numeri incoraggianti in trasferta. A Bologna il settore ospiti è andato sold out, con 3.000 tifosi letteralmente impazziti di gioia dopo il gol di Dzeko al 94′. Al “Via del Mare” di Lecce, oggi pomeriggio, saranno in 1.000. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa