Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fonseca non teme una nuova Atalanta: «Loro non ci marcheranno a uomo…»

Il tecnico portoghese presenta la sfida di Europa League

Dopo il successo contro il Lecce, Fonseca è più sereno e annuncia la presenza di Kalinic dall’inizio e ammette che gli altri senatori possono andare in panchina e quindi essere preservati per domenica quando all’Olimpico arriverà il Cagliari. Ha portato anche Zappacosta, che è in fase di recupero, ed è stato chiaro su Mkhitaryan: “Lo avevo tenuto fuori con l’Atalanta, a scopo precauzionale, per un affaticamento muscolare all’adduttore. Ha sofferto gli impegni ravvicinati da quando è arrivato. Può accadere. Comunque il suo è un normale risentimento“.

In conferenza c’era anche Fazio, che ha già vinto questa coppa: “Non snobbiamo né il Wolfsberger né la coppa. Vogliamo provare a vincerla. Il mio rendimento è cambiato? Quest’anno c’è un’altra aria, per tutti“. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa