Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, la Roma sfida il Borussia. Kolarov si avvicina al rinnovo

Tutta la rassegna stampa in un clic

LA GAZZETTA DELLO SPORTLa sfida con il Borussia Monchengladbach poteva essere la chance per rivedere in campo Alessandro Florenzi: ma le scelte di Fonseca non sembrano andare in quella direzione. Ci saranno 1.400 tifosi giallorossi al seguito della squadra in questa delicata trasferta in Germania. A difendere i pali della Roma ancora una volta Pau Lopez: il portiere spagnolo ha impressionato tutti per parate, rilanci e le sue parole in italiano. Fonseca ha voluto caricare i suoi alla vigilia: giochiamo per vincere tutte le partite, anche l’Europa League.

IL CORRIERE DELLO SPORTFonseca ha trovato un titolare inamovibile come Kolarov: la Roma è pronta a discutere il contratto del serbo, con un ruolo in società appena smetterà di giocare.

IL MESSAGGEROLa Roma vola in Germania per provare a chiudere la pratica Europa League: Fonseca si affida alla Roma collaudata per superare l’insidia Borussia Monchengladbach. “Decisiva? Per loro, non per la Roma” il monito del tecnico portoghese.

IL CORRIERE DELLA SERASpinazzola non è tra i convocati, Santon parte dal 1′.

IL TEMPOL’esame di laurea per i giallorossi è in tedesco: la sfida con il Borussia dirà molto del futuro in Europa. Intanto Smalling si avvicina sempre di più a diventare un calciatore giallorosso a titolo definitivo.

LEGGOL’allarme di Fonseca è chiaro: si gioca troppo. “Disposto a guadagnare meno, ma lo spettacolo ne gioverebbe”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola