Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, la Roma cade a M’gladbach. Florenzi punta al Parma

Tutta la rassegna stampa in un clic

IL MESSAGGERO – Gil Manzano si adegua a Collum e la Roma viene penalizzata in entrambe le partite contro il Borussia perdendo il primato nel girone. Lo spagnolo non si è accorto che la palla sfruttata da Thuram, per il cross sul vantaggio tedesco, era già uscita in fallo laterale.

La squadra di Rose ha sfruttato l’occasione davanti al proprio pubblico e ha battuto i giallorossi in extremis. Per la terza volta in stagone la Roma è passata in svantaggio ed era accaduto con Atalanta e Cagliari. Ci ha pensato da sola a farsi del male con Fazio.

Fonseca è amareggiato: “Non voglio scuse, nè per questa gara nè per quella dell’andata. Il risultato è ingiusto come all’Olimpico, ma stavolta paghiamo i nostri errori”.

LEGGO – Contro un Borussia più che fortunato, e di nuovo aiutato, la Roma si ferma all’ultimo secondo quando tutto sembrava ormai scritto mettendo a repentaglio una qualificazione che sembrava certa prima dell’errore di Collum all’andata.

LA GAZZETTA DELLO SPORT – Nonostante la benedizione di monsignor Fisichella il rapporto tra la Roma e gli arbitri quando c’è di mezzo il Borussia Monchengladbach è sempre conflittuale.

Altro giro, altra panchina. E’ la quinta consecutiva per Alessandro Florenzi, che a questo punto spera sia anche l’ultima e di giocare titolare a Parma domenica prossima.

La beffa è atroce, la delusione sul volto di Javier Pastore è evidente, ancora una volta lui uno dei migliori in campo. Racconta l’argentino.

IL TEMPO Sul taccuino di Petrachi è finito il nome di Dani Olmo, trequartista classe 2000 cresciuto nel Barcellona che ora gioca alla Dinamo Zagabria.

Dopo una partita di sofferenza, carattere e controllo la Roma rimedia una sberla in pieno recupero. Il gol del Borussia al 94′ complica e non poco il cammino dei giallorossi che ora si ritrovano terzi in classifica.

C’è tanta delusione tra i giocatori della Roma. Le parole di Pastore e Fazio.

Cetin è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante nelle ultime partite. L’obiettivo è quello di arrivare ad essere una risorsa importante per Fonseca.

Dopo aver recuperato Under e Diawara, che sarà al 100% dopo la sosta, la Roma si appresta a riabbracciare Mkhitaryan e Pellegrini con la speranzi di avere a disposizione Spinazzola.

CORRIERE DELLO SPORT – La Roma, suo malgrado, è lo spot del clamoroso errore della UEFA che ha deciso che il VAR entrerà in vigore solo dalla fase ad eliminazione diretta.

Ancora una volta il Borussia Monchengladbach ha beffato Fonseca, e la Roma, all’ultimo secondo e questa volta significa seconda sconfitta della sua gestione. Le parole del tecnico giallorosso.

Florenzi è rimasto in panchina ancora una volta, probabilmente perchè Fonseca ha preferito schierare anche a Monchengladbach una difesa più fisica con Santon, ma ora si candida prepotentemente per un ruolo da titolare a Parma.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola