Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Petrachi a caccia di affari low cost, ma il sogno resta sempre Hysaj

Se Fonseca fa giocare sempre gli stessi è anche perché nella rosa ci sono elementi che non ritiene pronti

L’ideale sarebbe poter tornare sul mercato e di questo il tecnico ne parla spesso con Petrachi che in estate ha bloccato Hysaj. De Laurentiis non molla e chiede 25 milioni e su queste basi il discorso non viene neppure avviato. E’ difficile intervenire a gennaio e Petrachi spera in un’altra operazione tipo Zappacosta o Smalling. Molto dipenderà anche da Florenzi perché, se si dovesse muovere il capitano, sarebbe più facile prendere un altro giocatore senza gravare sul monte ingaggi. Zappacosta potrebbe tornare al Chelsea per curarsi e libererebbe un altro posto a gennaio.

Un giovane che il diesse ha fatto seguire è Mohamed Simakan, classe 2000 che è finito anche sul taccuino del Valencia. Il terzino ha avuto un ottimo rendimento in questa stagione e può essere utilizzato all’occorrenza anche da difensore centrale. Un anno fa ha subito la rottura del crociato, ma è tornato subito titolare. La Roma non ha soldi da spendere a gennaio e deve verificare le condizioni di Kalinic. Servirebbe un altro centravanti e Petrachi sta monitorando il mercato in Premier e in Bundesliga. E’ stato offerto Olmo su cui ci sono anche Milan e altri club importanti europei. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa