Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Under e Florenzi: Fonseca decide

Il tecnico portoghese deve ancora mettere in campo l’undici ideale da schierare contro l’Inter. Tutto ruota attorno a Dzeko e alla sua febbre

Paulo Fonseca è costretto a cambiare la Roma quando non vorrebbe, alla vigilia dell’esame più difficile. Tutto ruota intorno a Dzeko e Kluivert che hanno problemi diversi, ma sono entrambi in forte dubbio. Nella costruzione della squadra il tecnico non ha mai rinunciato ai due contemporaneamente. Hanno caratteristiche difficilmente riproducibili nell’organico, soltanto Under ha una velocità di base e attacco alla profondità simili rispetto all’olandese. Il turco ha buone possibilità di giocare, nonostante la non brillante prestazione di Verona.

Nell’ipotesi di Zaniolo centravanti, Under a destra, per la fascia sinistra Fonseca può scegliere in base al piano partita che ha in mente. A Verona è stato Perotti a giocare 55 minuti, minutaggio mai raggiunto in questa stagione. Non è detto che dopo 5 giorni possa dare garanzie fisiche per partire titolare. Poi c’è Mkhitaryan che in condizioni atletiche ottimali sarebbe partito dal primo minuto. La sorpresa potrebbe essere Florenzi che ha giocato in quella posizione contro la Sampdoria. L’ultimo dubbio è per la fascia destra con Spinazzola che ha recuperato una buona condizione e torna favorito per il posto. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa