Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Totti: “Il pallonetto contro l’Inter tra i 2-3 gol più belli della mia carriera”

L’ex Capitano giallorosso: “Ho visto Julio Cesar fuori dai pali e istintivamente ho fatto la cosa più difficile: il pallonetto da fuori area”

Francesco Totti è stato intervistato da Sky Sport: il tema principale è stato quello di Inter-Roma e dei gol più belli di questo match. Ecco le sue parole:

Sul gol del 2005 a San Siro
“In quei momenti scatta un po’ tutto: destrezza, fortuna… Tutto quello che un calciatore pensa in un attimo. Dopo una lunga corsa, un rimpallo vinto a centrocampo e una corsa verso Materazzi, ho visto Julio Cesar fuori dai pali e istintivamente ho fatto la cosa più difficile: il pallonetto da fuori area. Fortunatamente è andata dove volevo io”.

Julio Cesar ha detto che è uno dei gol più belli che subito in carriera
“Diciamo che è stato uno dei 2-3 gol più bella della mia carriera. Julio Cesar mi ha scritto su Instagram, raccontandomi l’aneddoto col figlio che vide il video sui social e rimase stupito”.

Sul gol di Djorkaeff
“Se non erro l’Inter l’anno successivo fece l’abbonamento con quell’immagine (ride, ndr). Per me è più bello il mio gol, per lui sicuramente il suo. Ma saluto Youri, che oltre ad essere stato un gran giocatore, è anche un grande uomo”.

LEGGI ANCHE

– Il cucchiaio a Julio Cesar: quando Totti illuminò San Siro (GALLERY/VIDEO)

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News