Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dermaku: “Dopo il gol di Pellegrini ci siamo sbilanciati. Dispiace, ma si va avanti”

Il difensore crociato: “Ci ha impensierito il loro possesso. Erano messi bene in campo e nel secondo tempo ci hanno impensieriti con l’azione da dietro”

Kastriot Dermaku, difensore del Parma, al termine della gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia contro la Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole:

Siete eliminati dalla Coppa Italia…
Dispiace, ma si va avanti.

Chi vi ha impensierito?
Il loro possesso, erano messi bene in campo e nel secondo tempo ci hanno impensieriti con l’azione da dietro. Abbiamo avuto le nostre occasioni. Dopo il gol di Pellegrini ci siamo sbilanciati.

Con quale atteggiamento affronterete la Juventus? L’obiettivo Europa lo avete in testa?
No, non lo abbiamo mai avuto in testa sinceramente. Il nostro obiettivo è la salvezza. A Torino andremo a fare la nostra partita, dobbiamo fare la gara perfetta.

Kulusevski è cambiato in questi giorni?
No, si è sempre allenato. Adesso ha gli occhi puntati addosso, le critiche saranno sempre di più ma lui lo sa.

Qual è la sua qualità?
E’ un ragazzo con tanta qualità, è bravo nell’uno contro uno. Mi impressiona la visione di gioco, le imbucate che fa. Può solo migliorare e gli auguro tutto il bene.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News