Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, la Roma scopre Kalinic e riparte. E ora arriva Friedkin

Tutta la rassegna stampa in un click

IL CORRIERE DELLO SPORTNella partita di ieri, sponda giallorossa, si è finalmente sbloccato Nikola Kalinic, autore di una doppiettaFonseca, dopo la partita di Gand, ha capito che la squadra era stanca ed era necessario inserire forze fresche. Il mister ha optato per Bruno Peres e Cengiz Under, autori di due ottime prestazioni. Lo riporta Il Corriere dello Sport.

“In una bella partita che ci ha fatto vedere tante cose belle, non capisco la sofferenza nel finale. I miei giocatori pensavano che fosse già finita”. 

L’armeno ha dettato i ritmi di gioco offensivi della squadra di Fonseca e quasi nessuno è riuscito a fermarlo. L’ex Arsenal sembra aver lasciato alle spalle tutti i problemi fisici, che lo hanno tenuto fermo ai box fino a poco tempo fa. Nella trasferta sarda è arrivato anche il gol, una deviazione in tuffo di testa su un cross di Kolarov, ma la parte più importante l’hanno fatta le sue giocate e la sua classe. Il numero 77 può diventare, veramente, un punto fermo di questa Roma. Lo riporta Il Corriere dello Sport.

Il Cagliari pur essendo una squadra in crisi di risultati, incapace di vincere da dicembre, ha messo in grande difficoltà la squadra giallorossa e con i suoi ex, Olsen, Luca Pellegrini e Nainggolan, stava per centrare addirittura il quarto gol. Uno dei migliori in campo è stato sicuramente Mkhitaryan, che con il suo passo pantofolato ha dato prova, ancora una volta, della sua caratura internazionale. Lo riporta Il Corriere dello Sport.

Dopo si passerà alla seconda fase, che comprende l’approvazione del Cda del gruppo Friedkin, il cosing e l’Opa per la quota d’azione. Il tutto dovrebbe concludersi entro la metà di Aprile.

IL CORRIERE DELLA SERAIl croato contro i sardi mette a segno una doppietta e confeziona anche un grande assist per Kluivert. Smalling sbaglia la prima partita da quando è alla Roma ma mister Fonseca distribuisce le colpe anche all’egoismo di chi, sul 3-1, pensa più alla giocata individuale che al bene comune. Per il Cagliari contestazione dei tifosi a fine partita. Lo riporta Il Corriere della Sera.

Fonseca è soddisfatto per la seconda vittoria consecutiva in campionato della Roma, ma nel 4-3 di Cagliari non tutto è andato secondo copione.

L’ultima volta che aveva esultato era il 19 gennaio 2019 in Coppa del Re contro il Girona. Contro il Cagliari si è svegliato realizzando una doppietta, impresa che non gli riusciva dal maggio 2018 in un Milan-Fiorentina terminato 5-1. A fine partita il croato ha detto:

LA GAZZETTA DELLO SPORTIl centravanti croato torna al gol dopo un anno e due mesi, l’ultima gioia risaliva ai tempi dell’Atletico Madrid, e completa la prestazione con un assist nel secondo tempo per il tris firmato Kluivert. La Roma è tornata a fare gioco e rendersi pericolosa in attacco, concedendo ogni tanto qualcosa agli avversari, rischiando di sedersi sulla propria bellezza e così il Cagliari di Maran ha sfruttato al massimo le chance a disposizione, tenendo in bilico il risultato finale fino all’ultimo. Il tabellino però non racconta la verità, in una gara in cui la Roma è stata ben superiore alla formazione sarda. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Tra oggi e mercoledì le parti in causa firmeranno i precontratti, Pallotta saluterà e Dan Friedkin diventerà virtualmente il nuovo proprietario, in attesa del closing.

Il centrocampista spagnolo, arrivato a gennaio dall’Elche, ha debuttato dal primo minuto in occasione della vittoria romanista a Cagliari. Queste le sue dichiarazioni a fine partita: “Sono molto contento di questa mia prima partita da titolare e per aver ottenuto una vittoria importante. Lavoro duro per avere occasioni come questaFonseca mi ha detto di fare quello che so fare. È un mese che in allenamento mi spiega tante cose, ho provato a metterle tutte in pratica. Ringrazio il mister per la fiducia, sono pronto a giocare ovunque lui voglia. Aspettando il rientro di Diawara, il classe ’98 rappresenta una valida alternativa per la mediana della Roma. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lo fa dopo 13 mesi, l’ultima volta era il 13 gennaio 2019 in un Atletico Madrid-Girona 3-3. “Io sono sempre pronto per fare il meglio per la Roma ha dichiarato a fine gara, resta da capire quanto spazio avrà a disposizione da qui a fine stagione. Difficile ipotizzare una convivenza con Dzeko dal primo minuto, ma la gara della Sardegna Arena ha dimostrato a tutti che la Roma ha un attaccante, vero, di riserva. Kalinic non si è accontentato del gol ed ha siglato una doppietta, la prima dopo oltre tre anni (Milan-Udinese 2-1, 17 settembre 2017), oltre a fornire l’assist per Kluivert.

I giallorossi si impongono alla Sardegna Arena, regalando i tre punti a Paulo Fonseca. Il tecnico romanista, a fine gara, ha analizzato la prestazione dei suoi.

IL TEMPOLa Roma vince a Cagliari ma rischia grosso nel finale in una partita che poteva essere chiusa dopo 20 minuti. I giallorossi avevano anche 9 assenze pesantiDiawaraManciniPastorePellegriniPerottiZanioloZappacosta e con Dzeko e Veretout non al meglio.

Kalinic mette fine alla sua astinenza da gol con un doppio guizzo decisivo: “Io ho giocato come sempre. Provo a dare tutto per la squadra, il 100%. Oggi era importante vincere perché qua è sempre difficile giocare. Abbiamo fatto una buona partita. I tre punti sono molto importanti. Io qui sono felice. Penso solo a giocare a calcio e alla squadra“. Lo riporta Il Tempo.

I legali dei due interessati ribadiscono che al massimo entro mercoledì ma forse già da oggi, ogni momento è buono per l’annuncio. Di questo ha parlato anche Petrachi.

LA REPUBBLICAA Cagliari è decisiva la formula “K” per una Roma che trova continuità dopo la larga vittoria contro il Lecce. Soddisfatto Paulo Fonseca che dopo la partita ha dichiarato: “L’Atalanta è molto forte. Quando gli altri sono forti dobbiamo dirlo e loro offensivamente lo sono. Sono in un buon momento come sempre in questa stagione ma noi vogliamo lottare fino alla fine per il quarto posto. Dobbiamo crederci, dobbiamo lottare e giocare per arrivare in salute fino alla fine con l’Atalanta“. Lo riporta La Repubblica.

IL MESSAGGERORadja Nainggolan non ha mai nascosto il suo amore per Roma e per la Roma anche dopo che è andato via dalla Capitale. Ieri il centrocampista dopo la partita contro i giallorossi ha rilasciato queste parole, riportate da Il Messaggero:

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola