Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Schick, riscatto lontano: il coronavirus “ferma” il Lipsia

Ora l’attaccante ceco può tornare alla Roma

Chi aveva dato per fatto il riscatto di Schick da parte del Lipsia dovrà ricredersi. Perché è vero che il club tedesco stava pianificando già il suo acquisto a titolo definitivo per poco meno di 30 milioni, ma la crisi da coronavirus rischia di far saltare i piani alla dirigenza. Secondo la rivista sportiva tedesca Kicker, l’attaccante adesso può tornare alla Roma.

Troppo alta la cifra del riscatto per una società – che come tutte le altre in Europa – deve far fronte con le perdite dovute allo stop dei campionati e delle competizioni europee. Il direttore sportivo Krösche ieri in videoconferenza ha temporeggiato, facendo però intendere come i mancati introiti da Champions e Bundesliga complichino seriamente le strategie del club.

Dopo sette gol e tre assist in stagione, Schick potrebbe quindi fare ritorno nella capitale. A Petrachi poi il compito di trovare una soluzione: rilanciarlo nella Roma oppure cederlo in prestito o a titolo definitivo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News