Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Bavagnoli: “In questo momento stiamo riscoprendo solidarietà e positività”

Le parole dell’allenatrice della Roma Femminile

Elisabetta Bavagnoli, allenatrice della Roma Femminile, è intervenuta in diretta durante il derby virtuale #TUTTICONTROCOVID:

Come stai?
“Bene, vi sto seguendo e mi sto divertendo”.

Cosa pensi di questo derby?
“In questo momento più che mai stiamo riscoprendo valori e concetti di grande solidarietà e positività. Lo vediamo nella generosità e nella riflessione delle persone. È una grande cosa”.

Cosa pensi del calcio femminile in questo periodo storico? Non ci sono le simulazioni come nel calcio maschile.
“È vero, al di là del fatto che noi donne forse sopportiamo meglio il dolore, credo che le calciatrici siano una di quelle parti di bellezza e genuinità che abbiamo e che portiamo avanti. Tutti gli italiani ci sono stati vicini nel Mondiale, e ciò che è emerso, in tutti gli aspetti, è proprio questa bellezza e la non simulazione. Tanta bellezza, forse anche nella semplicità, di uno sport che non è ancora al livello mediatico del maschile. In fondo forse è proprio questo che piace”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile