Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Bonaventura piace a tutti. Pedro o Kean, il bivio inglese

Da una parte c’è Paulo Fonseca, che vorrebbe un gruppo di giocatori da inserire subito in rosa, esperti, forti abituati ad alti livelli

D’altronde, il tecnico si è dato due, massimo tre anni per provare a vincere a Roma. Dall’altro c’è la società, che comprende e condivide l’ambizione del tecnico ma deve fare i conti con una situazione economica difficile.

Ecco perché un nome che mette tutti d’accordo potrebbe essere quello di Bonaventura31 anni ad agosto, arriverebbe a parametro zero. L’incognita è fisica, ma la Roma è costretta a fare di necessità virtù.

Il procuratore del giocatore è Raiola, che gestisce anche Kluivert, in partenza, e Kean. Alla società giallorossa l’attaccante dell’Everton piace ma Fonseca cerca giocatori pronti e dunque preferirebbe Pedro. Per lo stesso motivo i due nomi in cima alla lista per sostituire Smalling sono Lovren e Vertonghen. La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa