Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lega Serie A, elezione Miccichè: il PM chiede l’apertura dell’urna

La Procura di Milano chiede alla Lega Serie A le urne con le schede per l’elezione di Micciché

La Procura di Milano ha chiesto l’apertura dell’urna con le schede, depositate presso il notaio Giuseppe Calafiori, utilizzate per l’elezione di Gaetano Miccichè alla presidenza della Lega Serie A il 19 marzo 2018: lo ha comunicato, come apprende l’ANSA, l’attuale presidente della Lega, Paolo Dal Pino, con un’informativa all’Assemblea dei club di serie A, in corso. L’atto della Procura rientra nell’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Maurizio Romanelli, sull’assemblea in cui fu eletto il banchiere, indicato dall’allora commissario della Lega Giovanni Malagò, presidente del Coni.

La Procura ha notificato la richiesta al notaio presso i cui uffici è depositata l’urna elettorale. Come era già emerso, non furono scrutinate le schede messe nell’urna dai club con voto segreto obbligatorio, accompagnato dalle dichiarazioni pubbliche tutte a favore di Miccichè, che aveva bisogno dell’unanimità per superare il conflitto di interessi, in quanto allora presidente di Banca Imi e membro del cda di Rcs. Miccichè si è dimesso dalla presidenza della Lega venti mesi più tardi, a ridosso della chiusura dell’indagine della Procura della Federcalcio, archiviata con riserva.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News