Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Dal record di Dzeko alla maledizione dei pali: tutti i numeri di Roma-Hellas

Tutti i numeri del successo giallorosso

23
Le vittorie consecutive della Roma in Serie A contro squadre neopromosse. L’ultima sfida non vinta risale all’agosto del 2016, il 2-2 in casa del Cagliari. I giallorossi hanno prolungato il proprio record, la seconda striscia più lunga nella competizione appartiene al Napoli tra il 2016 e il 2019 (15).

8
I rigori realizzati dalla Roma in questo campionato sui 10 assegnati.

10
Jordan Veretout ha messo a segno 10 dei 12 tiri dal dischetto effettuati in Serie A.

18
I legni colpiti dalla Roma in questa Serie A. Solo il Napoli ne ha presi di più (22).

15
I gol di testa di Edin Dzeko in Serie A dal suo arrivo in giallorosso nel 2015-16. Nello stesso periodo hanno fatto meglio solo Leonardo Pavoletti (25) e Duvan Zapata (16).

6
I gol di testa di Dzeko in questo campionato. Solo Robert Lewandowski (8) e Sebastian Andersson (7) ne hanno segnati di più nei cinque maggiori campionati europei nel 2019-20.

1
Il Verona ha segnato con l’unico tiro nello specchio tentato nel match: i veneti non hanno mai fatto peggio in questo campionato (al pari della gara contro il Milan di settembre 2019).

105
Il numero dei gol in giallorosso di Edin Dzeko, dato che lo colloca da solo al 5° posto tra i migliori marcatori della storia della Roma. Avendo staccato Pedro Manfredini, Edin è inoltre diventato lo straniero ad aver segnato di più in giallorosso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra