Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Under e Veretout: la Roma contro gli assalti del Napoli

Negli ultimi anni, prima del ritorno dell’Inter di Suning, Roma e Napoli si sono divise il ruolo di antagonista della Juventus, anche se non sono mai arrivate davvero vicine a vincere il campionato.

Una rivalità accesa, rinfocolata dalle polemiche sul rispetto del protocollo Covid dopo l’ultima gara di campionato, al San Paolo. Da un paio d’anni a questa parte, poi, la rivalità si è spostata anche sul mercato: la scorsa estate il Napoli ha sfruttato la sua posizione di vantaggio nella trattativa per Kostas Manolas, che la Roma doveva chiudere entro il 30 giugno per questioni di bilancio, inserendo (e sopravvalutando) come contropartita tecnica Amadou Diawara.

Poco meno di dodici mesi dopo la società giallorossa, in pieno passaggio di proprietà da James Pallotta a Dan Friedkin che si concretizzerà lunedì 17 a Londra, deve difendersi da un nuovo (doppio) attacco da parte del Napoli, che ha messo nel mirino due calciatori romanisti: Cengiz Under e Jordan Veretout. Mentre per il primo la Roma è disposta a trattare, e lo ha già fatto nelle settimane scorse, il Napoli si sta muovendo direttamente con il procuratore del francese per capire se ci siano dei margini per un trasferimento. Il Corriere della Sera.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa