Resta in contatto

Prima Squadra

Roma, i numeri di maglia del 2020-21: cambiano Ibanez e Veretout, Pedro sceglie la 11

Lo spagnolo ha preso il numero lasciato libero dalla cessione di Kolarov

La Roma ha ufficializzato i numeri di maglia della stagione 2020-21, apparsi sul sito Legaseriea.it. Cambio per Roger Ibanez: il difensore brasiliano, arrivato a gennaio dall’Atalanta, ha giocato la seconda parte di stagione con il numero 41 e nella stagione che inizierà oggi indosserà invece la maglia numero 3. Pedro, arrivato dal Chelsea, ha scelto invece la maglia numero 11, liberata dalla cessione di Kolarov all’Inter. In lista non c’è Kumbulla, che però è noto, indosserà la 24, libera dopo la cessione di Florenzi al Psg. Cambio anche per Veretout, che torna ad indossare la numero 17, precedentemente di Cengiz Under. Ecco la lista:

Portieri:
1 Olsen
13 Pau Lopez
50 Berti
63 Boer
83 Mirante

Difensori:
2 Karsdorp
3 Ibanez
5 Juan Jesus
18 Santon
20 Fazio
23 Mancini
24 Kumbulla
33 Peres
37 Spinazzola
51 Bouah
56 Feratovic
60 Vicario
61 Calafiori

Centrocampisti:
4 Cristante
7 Pellegrini
14 Villar
17 Veretout
22 Zaniolo
27 Pastore
42 Diawara
52 Bove
53 Chierico
54 Ciervo
55 Darboe
59 Zalewski
77 Mkhitaryan

Attaccanti:
8 Perotti
9 Dzeko
11 Pedro
31 Perez
48 Antonucci
57 Providence
58 Tall
99 Kluivert

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra