Resta in contatto

Prima Squadra

Pellegrini: “Fa sempre piacere giocare. C’è rammarico, era una gara da vincere”

Le parole del centrocampista giallorosso

Lorenzo Pellegrini è rimasto in campo per 83 minuti, queste le sue dichiarazioni nel post-partita ai microfoni di “Rai Sport”:

Il ruolo?
“Fa sempre piacere giocare. Il mister mi aveva detto che c’era la possibilità di giocare nel tridente. Abbiamo fatto un’ottima partita, dovevamo concludere meglio. C’era un campo impresentabile”.

Il campo?
“Non ho mai giocato in un campo così. C’era dei punti dove non si poteva giocare. Non ho mai visto una cosa del genere”.

La tua posizione in campo?
“Il mister dice sempre di venire dentro il campo e stare fra le linee. Cerco di fare del mio meglio per aiutare la squadra”.

Qual è il tuo ruolo ideale?
Penso che il mio ruolo ideale sia la mezzala. Mi piace anche inserirmi. L’importante però è giocare.

L’errore di Chiesa?
“Siamo molto rammaricati perché dopo una partita del genere ci sentiamo di aver perso due punti per strada. Al di là di Federico, qualche volta anche io o Belotti potevamo fare scelte diverse”.

La tua prestazione?
“Sono contento di come è andata, secondo me abbiamo fatto una grande partita ma sono un po’ rammaricato perché questa era una partita da vincere”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra