Resta in contatto

News

Il cordoglio del mondo dello sport per la scomparsa di Enzo Totti (FOTO)

Il cordoglio dal mondo dello sport per la scomparsa di Enzo Totti

Quest’oggi è venuto a mancare Enzo Totti, papà dello storico capitano della AS Roma Francesco Totti. Non sono tardati i messaggi di condoglianze da parte di club, media e personaggi dal mondo dello sport.

Il Daily Mail, giornale inglese, scrive: “Enzo Totti, padre della leggenda della Roma e campione del Mondo Francesco, è morto a causa del Coronavirus a 76 anni“.

Le condoglianze arrivano anche dalla Virtus Roma, società di basket della Capitale:La Virtus Roma si stringe attorno a Francesco Totti, e a tutti i suoi cari, in questo momento di profondo dolore per la perdita di papà Enzo“.

Anche la Totti Soccer School, società sportiva di proprietà dell’ex capitano, e il Totti Sporting Club, la squadra di calcio a 8, sui social esprimono il proprio cordoglio: “La Totti Soccer School e il Totti Sporting Club si uniscono al cordoglio della famiglia Totti per la mancanza di Enzo. Altresì annunciano la chiusura del centro in segno di lutto per la giornata di oggi e fino a nuova comunicazione“.

Il Real Madrid, su Twitter, ha mostrato vicinanza all’ex dieci: “Il Real Madrid desidera esprimere le proprie condoglianze, il proprio sostegno e affetto alla leggenda della Roma Totti così come a tutta la sua famiglia, i suoi amici e ai suoi cari, per la morte del padre, Enzo Totti“.

Alla lista si aggiunge anche la Serie A: “La Lega Serie A esprime le più sentite condoglianze a tutta la famiglia Totti“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News