Resta in contatto

News

Legrottaglie: “Stiamo sottovalutando la Roma, sarà una delle sorprese di questo campionato”

Parla l’ex calciatore

Nicola Legrottaglie, ex calciatore e ora allenatore senza squadra, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, parlando anche della Roma:

Il turnover fa la differenza in una singola partita, avendo giocatori che hanno giocato diverse partite di fila alcuni automatismi sono più normale. La Roma ha fatto vedere una grandissima qualità in fase offensiva, sarà una delle sorprese del campionato. La stiamo sottovalutando, se la Roma acquisisce una fase difensiva più equilibrata, la fase offensiva è tra le migliori in Italia“.

La Roma non avrà Mancini e Smalling, ma Kumbulla ha avuto un buon impatto.
“Fisicamente regge l’urto, si è visto col Verona e anche nelle prime apparizioni a Roma. È adatto a una difesa a tre per caratteristiche, ma anche a due, avendo uno come Ibanez, che è un regista, lui può essere guidato bene. Ibanez può essere la sorpresa, con Smalling ci sarebbero più esperienza, fisicità e velocità, la Roma ha bisogno di velocità perché prende gli avversari in alto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News