Resta in contatto

Rassegna Stampa

Pedro, biglietto da visita da presentare a Mourinho

A suo modo, è entrato nella storia romana: Pedro è diventato il marcatore più anziano ad aver segnato il primo gol in un derby, sfilando il primato a Klose. Chissà se servirà per mettersi alle spalle i problemi fisici e rilanciarsi nella gestione Mourinho. Con lui Pedrito aveva un ottimo feeling, è stato proprio Mourinho a portarlo al Chelsea nel 2015 e giocò quasi sempre da titolare, fino all’esonero del tecnico.

Pedro ha un contratto con la Roma fino al 2023 ed è deciso a rispettarlo. Pur riconoscendo di non aver dato il meglio di sé, ritiene di avere l’attenuante degli infortuni. A inizio stagione, quando stava bene, ha giocato a buoni livelli, poi sono cominciato i guai e non ha più ritrovato la condizione atletica. Il bilancio della sua prima stagione italiana è deludente, il linea con il magro raccolto della Roma, ma i suoi numeri in campionato non sono propriamente disastrosi: 5 gol, 5 assist e due rigori procurati. Scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Amelia: “Tornare a Roma con Mourinho? No, continuerò ad allenare”

Ultimo commento: "Caro Amelia hai dimenticato di ricordare che in quella squadra c'erano 14 titolari e 13 erano campioni ai quali 7 undicesimi della squadra odierna non..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti non è solo il capitano ma è la leggenda Roma. Totti è la Roma e la Roma è Totti."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Su via di capitani la Roma ne ha avuti molti romani e romanisti. Hai già dimenticato Totti?"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Uno dei più forti giocatori inzieme a de rossi e totti, usciti dal vivaio Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Con lui, tutti i sogni, sono diventati realtà e io li ho vissuti..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa